17 marzo 2023

Foro e Giurisprudenza supera le 300.000 visualizzazioni



Oggi è venerdì 17, ma noi non siamo scaramantici.

Quando iniziò quest'avventura del blog (ne abbiamo parlato qui) avevamo un progetto poco definito, poche idee, e alcune confuse, ma tanto entusiasmo: immaginavamo allora che il blog dovesse servire da "raccoglitore" di precedenti giurisprudenziali del distretto che, debitamente omissati, come facciamo, avremmo pubblicato.

"Nel" e "col" tempo invece il blog è diventato un raccoglitore più ampio: opinioni e documenti, dottrina, giurisprudenza di legittimità, istruzioni pratiche, novità etc. 

Insieme con questa crescita abbiamo cercato di organizzare in sezioni i contributi (trovate le sezioni nella versione web a sinistra).

Di certo quando il blog nacque non immaginavamo la Riforma epocale della giustizia in 32 punti annunciata dall'allora Ministro Bonafede e completata dalla Ministra che oggi le dà il nome - ma disconoscendola  -, la professoressa Marta Cartabia.

Le occasioni di analisi sulla Riforma sono state così ampie e approfondite che le abbiamo dapprima raccolte in una pagina (qui al link) e poi editate cartaceamente a spese della Camera Penale di Trapani.

Neppure immaginavamo le tante novità informatiche che, di pari passo con la Riforma e complice il periodo pandemico, hanno reso - e rendono ancora oggi - sempre più complicata la professione. Anche queste le abbiamo organizzate in una pagina  dedicata (link) e in una sezione (PPT).

Abbiamo avuto l'onore di avere tra i nostri Autori i più sensibili alle innovazioni  del mondo dell'Avvocatura, della Magistratura e della Accademia (link).

Oggi, a distanza di poco più di due anni dalla prima pubblicazione, il blog ha superato abbondantemente le 300.000 visualizzazioni, con contatti provenienti da tutto il mondo.

Lo ha fatto in modo totalmente gratuito, senza cedere alla tentazione di veicolare alcuna forma di pubblicità e di conseguente redditività autofinanziante della Camera Penale di Trapani, come sarebbe lecito fare (soprattutto se si considerano le potenzialità in termini di redditività del “mercato pubblicitario sul web”). Tale scelta risponde - ad oggi - ad una precisa idea della quale avevamo già parlato: intendiamo offrire questo blog come contenitore di solidarietà tra i professionisti del processo.

I riscontri che riceviamo da tutta Italia ci confortano in tal senso.

Finché continueremo ad avere entusiasmo, noi saremo qui; aperti a tutti i contributi da chiunque provenienti e con alcuni principi  guida: la libertà, la circolazione delle idee e il confronto sono il modo per rendere migliore il pianeta giustizia.

Auguri a Foro e Giurisprudenza, blog giuridico della Camera Penale di Trapani











Ultima pubblicazione

Reati permanenti e contestazione effettuata nella forma cd. "aperta" o a "consumazione in atto": oneri di discolpa e obblighi motivazionali

  Nei reati permanenti in cui la contestazione sia effettuata nella forma cd. "aperta" o a "consumazione in atto", senza...

I più letti di sempre